Associazione RT RACING-MARI - SCIORTINO

MARI - SCIORTINO

Associazione RT RACING - Statuto

Finalità (scopo) (art. 60 cpv. 1 CC e 91 ORC) L’associazione ha quale fine:
  1. Sviluppare e diffondere l’attività sportiva dilettantistica connessa alla disciplina del Karting e delle specializzazioni associate qualiTelemetria, Meccanica.

    L’associazione ha lo scopo svolgere attività didattica per l’avvio, l’aggiornamento e il perfezionamento nello svolgimento della pratica dello sport Karting focalizzata alle categorie PUFFI e MINI.

    L’associazione non ha scopi di lucro; gli eventuali proventi dell’ attività associativa devono essere reinvestiti in attività sportive. Durante la vita dell’associazione non potranno essere distribuiti, anche in modo indiretto, fondi, riserve o capitale, salvo che questo sia imposto dalla legge.

    Scopo istituzionale dell’Associazione è quello di confrontarsi con le varie Autorità Sportive nell’ambito del Karting per consentire agli Associati si svolgere al meglio l’attività Sportiva e tutelare gli interessi dei giovani piloti (kartisti).

  2. Promuovere, organizzare e partecipare a competizioni e manifestazioni sportive, kartistiche, di qualsiasi genere e far avvicinare al settore kartistico un sempre maggior numero di giovani appassionati.

  3. Rispettare le norme dello statuto e dei regolamenti della RT Racing A.S.D. e della Federazione o Ente di appartenenza nella parte relativa all’organizzazione o alla gestione delle Società e delle Associazioni Sportive Dilettantistiche affiliate.

  4. Promuovere sul territorio l’attività sportiva, kartistica e collaborare con gli enti locali nell’organizzazione di manifestazioni inerenti all’attività dell’Associazione.

  5. Formare e preparare nuove leve per l’attività kartistica sportiva e indirizzarle verso le normative e direttive decise.

    L’Associazione è inoltre caratterizzata dalla democraticità della struttura e dall’eguaglianza dei diritti di tutti gli associati. Potrà erogare compensi, premi, indennità di trasferta e rimborsi forfettari di spesa nei limiti e modalità previsti dalle normative vigenti, sia per attività sportiva dilettantistica che nell’ambito amministrativo gestionale, a condizione che detti importi non eccedano il limite previsto che potrebbe supporre una distribuzione indiretta di proventi o utili. E’ fatto obbligo ai piloti di informare la ASD della loro partecipazione ad eventi, gare o manifestazioni sportive e di apporre sul kart stampe e/o adesivi della ASD.

    Allo stesso modo la RT Racing A.S.D., potrà fornire abbigliamento ed accessori conformi al presente statuto e con i relativi sponsor e sostenitori. In questo caso, per la partecipazione ad eventi, gare o manifestazioni sportive il pilota dovrà sempre indossare l’abbigliamento fornito ed i relativi accessori. La non conformità della vettura emersa dalle verifiche prima o dopo la gara non sarà in alcun modo responsabilità della RT Racing A.S.D.